Il divano perfetto esiste!?

Come scegliere il divano per il giardino

Per vivere al meglio gli spazi del giardino la soluzione migliore è rappresentata dal divano per l’esterno, purché sia comodo, bello e resistente.

Al giorno d’oggi, se si vuole arredare con stile il proprio giardino o terrazzo, le soluzioni a disposizione sono tante: a differenza di qualche anno fa, quando ci si limitava a scegliere arredi insignificanti, ora si può optare per prodotti smart e di design.

Non più dunque solo banali tavolini circondati da sedie altrettanto trascurabili, ma poltrone, divani e altri mobili dall’aspetto ricercato e di tendenza.

Gli arredi per l’esterno dei giorni nostri sono progettati per essere ammirati, ma anche per essere confortevoli e soprattutto durevoli, in grado cioè di resistere ai raggi solari e alle intemperie atmosferiche.

E’ bello poter ospitare gli amici nel proprio giardino o sul terrazzo per un aperitivo facendoli accomodare su un divano accogliente ed elegante. Ed è piacevole rilassarsi sui morbidi cuscini di una seduta per leggere un libro o fare un riposino pomeridiano comodamente sdraiati.

Nardi offre la possibilità di godersi gli ambienti esterni proponendo Komodo 5, il divano modulare che si può comporre a piacere a seconda dello spazio a disposizione e del gusto personale

Disegnata da Raffaello Galiotto, la struttura di Komodo 5 ricorda i naturali intrecci dei rami degli alberi proposti nei colori del bianco, dell’antracite e del tortora che possono essere abbinati ai cuscini imbottiti dalle tinte che vanno dal grigio al rosa quarzo per una personalizzazione completa.

La struttura di divano smontabile e dalla grande flessibilità compositiva, è realizzata in polipropilene fiberglass completamente riciclabile, trattato anti-UV ed è colorato in massa.

Progettato con un imballo intelligente per contenere i volumi e per un facile stoccaggio, Komodo 5 è anche dotato di piedini antiscivolo, schienale e braccioli agganciabili su tutti i lati.

Oltre al divano Komodo, completano l’offerta per arredare l’outdoor anche il tavolino Komodo e la parete modulare Komodo Wall, costituito da 3 moduli che possono essere impilati in verticale per ricreare un angolo appartato e confortevole.

ACCENDERE IL BARBECUE WEBER

CON WEBER ACCENDERE IL BARBECUE È FACILE E VELOCE

CARBONE

Accedere un barbecue a carbone è facile con i combustibili e gli accessori Weber. Weber offre due tipi di combustibili: il carbone e i bricchetti. La regola generale è che il carbone si riscalda più velocemente ma i bricchetti rimangono accesi più a lungo. In ogni caso, per accendere il barbecue, utilizza sempre prodotti specialistici, come i cubetti accendifuoco Weber. Questo è il modo più sicuro e semplice per ottenere una carbonella incandescente in pochissimo tempo.

Accendere il tuo barbecue è facile con la Ciminiera d’accensione:

  1. Misura la quantità di carbone o bricchetti specificata nella ricetta usando la paletta per il carbone o la vaschetta raccogli carbone (inclusa gratuitamente con alcuni barbecue a carbone Weber) e versali nella ciminiera d’accensione.
  2. Metti tre cubetti accendifuoco sulla griglia del carbone e accendili.
  3. Posiziona la ciminiera sui cubetti.
  4. Attendi fino a quando le fiamme non sono visibili nella parte superiore della ciminiera. Questo significa che i bricchetti (o il carbone) sono incandescenti.
  5. Versa i bricchetti nei cesti separa carbone (usa i guanti protettivi e fai attenzione alle scintille!) Tutto qui!

GAS

Ecco il modo migliore per riscaldare il barbecue a gas per una cottura sempre perfetta:

  1. In primo luogo, apri il coperchio, poi la valvola della bombola del gas.
  2. Ruota la prima manopola/la manopola in alto in corrispondenza del simbolo della scintilla e attendi due o tre secondi affinché il gas si accumuli nella camera di accensione.
  3. Premi il pulsante di accensione. Il bruciatore si accenderà immediatamente. Non appena il primo bruciatore si accende, ruota le manopole degli altri bruciatori su “alto”. Su alcuni modelli è possibile accendere tutti i bruciatori contemporaneamente ruotando tutte le manopole in corrispondenza del simbolo della scintilla.
  4. Chiudi ora il coperchio e preriscalda il barbecue alla temperatura desiderata.
  5. Metti il cibo sulla griglia di cottura. Regola l’alimentazione del gas ai bruciatori in modo da raggiungere la temperatura specificata nella ricetta e richiesta per il metodo di cottura.

ELETTRICO

La preparazione è semplice con un barbecue elettrico:

  1. Collega il barbecue alla rete elettrica, ruota la manopola sul livello di temperatura desiderata e lascia che si riscaldi per 25 minuti con il coperchio chiuso. Ora sei pronto per iniziare a cucinare.
  2. Il barbecue raggiungerà la temperatura ideale per cucinare in pochissimo tempo.
  3. Il nostro consiglio: Utilizza sempre un termometro per barbecue per misurare la temperatura interna del cibo e assicurarti che sia cotto a tuo piacimento.

MANUTENZIONE

C’È SEMPRE IL BBQ SUCCESSIVO DA PREPARARE

Un Weber dura sicuramente a lungo, ma se ben curato, rimarrà un fedele compagno del vostro giardino ancora più a lungo. Sia che il vostro barbecue sia a carbone, a gas o elettrico, esistono delle semplici regole da seguire per garantirvi una longevità estrema del vostro dispositivo.

COME PULIRE IL BARBECUE A SECONDA DEL TIPO DI ALIMENTAZIONE

BARBECUE A CARBONE

Minutevi di: spatola con setole in ottone , un guanto e del sapone neutro, detergente per barbecue Weber, una spugna o un panno in microfibra.

Per pulire le griglie: mentre il barbecue è ancora caldo, eliminate tutti i residui di grasso con l’aiuto della spazzola.

Per eliminare la cenere: attendere che il barbecue sia spento e la cenere si sia raffreddata per svuotare la vaschetta portacenere. Per evitare la dispersione della cenere sui modelli provvisti solamente del piatto, versarvi dell’acqua sul fondo prima di accendere il dispositivo.

Se necessario, pulire interno ed esterno di braciere e coperchio con il detergente per barbecue. Ripassare con una spugna o il panno imbevuti con un po’ d’acqua e sapone. Assicuratevi di lasciare chiuse le valvole di aerazione dopo l’uso.

 

BARBECUE A GAS

Munitevi di : spatola con setole in ottone, un guanto e del sapone neutro, detergente per barbecue Weber, una spugna o un panno in microfibra e della carta assorbente.

Per pulire la griglia: prima o dopo la cottura, accendete i bruciatori a massima potenza e lasciate riscaldare fino a quando non ci sarà più fumo (segnale della carbonizzazione dei grassi). Ci vorranno circa 20 minuti. A questo punto pulite la griglia con la spazzola in ottone. Non lavarla in lavastoviglie.

Per pulire le barre Flavorizer: non è necessario toglierle dal barbecue, infatti accendendo al massimo i bruciatori, brucerete tutti i residui di grasso. Di tanto in tanto spazzolatele (ma non metterle mai in lavastoviglie).

Per pulire l’esterno di coperchio e braciere: eliminate l’untuosità in superficie utilizzando il detergente per barbecue Weber oppure dell’acqua con del detersivo per piatti e sciacquate bene. È vivamente consigliato indossare dei guanti durante la pulizia.

Per pulire l’interno di coperchio e braciere: come per l’esterno, i residui di grasso devono essere eliminati regolarmente. Mentre il barbecue è ancora tiepido, spazzolate l’interno del braciere, quindi eliminate i residui con della carta assorbente.

Per pulire la vaschetta di raccolta dei grassi: aspettate che si raffreddi prima di levarla. Con della carta assorbente, eliminate i depositi di grasso freddo. Per mantenere la vaschetta il più pulita possibile, potete utilizzare le vaschette Weber in alluminio usa e getta. Ricordatevi di cambiare spesso la vaschetta, per evitare possibili fiammate dovute all’accumulo dei grassi.

BARBECUE ELETTRICI

Munitevi di : spazzola con setole in ottone o in acciaio, un guanto, del sapone neutro, una spugna o un panno in microfibra, carta assorbente.

Attenzione: spegnete il vostro barbecue e attendete che si raffreddi prima di pulirlo. Evitate l’accumulo di grassi nella griglia di cottura e nel braciere.

Per pulire l’interno del braciere: scollegate il cavo di alimentazione del termostato, quindi staccate il regolatore di temperatura dal barbecue. Pulite il braciere con della carta assorbente. Grattate l’interno con la spazzola per eliminare i residui di grasso. Se necessario, utilizzare una spugna imbevuta con acqua e detergente neutro. Una volta sciacquato e asciugato, riposizionate il termostato. Assicuratevi di inserire correttamente il regolatore di temperatura prima di collegare la spina alla presa di corrente.

Per pulire l’esterno di coperchio e braciere: eliminate l’untuosità in superficie utilizzando il detergente per barbecue Weber oppure dell’acqua con del detersivo per piatti e sciacquate bene. È vivamente consigliato indossare dei guanti durante la pulizia.

Per pulire la vaschetta di raccolta dei grassi: aspettate che si raffreddi prima di levarla. Con della carta assorbente, eliminate i depositi di grasso freddo. Per mantenere la vaschetta il più pulita possibile, potete utilizzare le vaschette Weber in alluminio usa e getta. Ricordatevi di cambiare spesso la vaschetta, per evitare possibili fiammate dovute all’accumulo dei grassi.

5 CONSIGLI UTILI

PREPARAZIONE DELLA GRIGLIA

Prima di ogni utilizzo, passate sempre la griglia di cottura con dell’olio (cercando di evitare l’olio d’oliva che può diventare rancido e conferire un sapore sgradevole). Li alimenti si staccheranno più facilmente e questo limiterà i depositi di grasso sulla griglia. Per applicarlo, inumidite della carta assorbente e passate sulla griglia tenendola con una pinza per non scottarvi.

VASCHETTA IN ALLUMINIO

Se cucinate in modalità indiretta, posizionate una vaschetta in alluminio nel braciere per recuperare i grassi e i succhi della carne e limitare le fiammate. Sostituite regolarmente la vaschetta e pulite la leccarda, quindi eliminate i residui carbonizzati.

PULIRE A CALDO

Per guadagnare tempo, pulite il vostro barbecue a carbone o a gas (non quello elettrico) mentre è ancora caldo: ci impiegherete 15 secondi con la griglia calda, anzichè i 15 minuti che servirebbero con la griglia fredda. Se si è raffreddata, riaccendete il barbecue per far carbonizzare i residui di grasso e passate la spazzola.

USARE LA SPAZZOLA CORRETTA

Per pulire le griglie di cottura, utilizzate una spazzola Weber con setole in ottone. A seconda delle esigenze, esistono diversi tipi di spazzole: con manico lungo o corto, o appositamente dedicate alla pulizia tra le fenditure delle griglie.

PULIZIA ANNUALE

Per ottimizzare la pulizia del vostro barbecue Weber, vi consigliamo di pulirlo, una volta all’anno, con l’aiuto di un’idropulitrice.

CONSIGLI PER AVVICINARSI AL MONDO DEI BARBECUE A GAS

Possedere un BBQ significa poter organizzare divertenti feste in giardino, avere la possibilità di affinare l’arte dell’affumicatura di grandi pezzi di carne, o semplicemente preparare una sfiziosa colazione per tutta la famiglia.

Ci sono talmente tante tecniche per grigliare, arrostire, affumicare che anche il griller più esperto potrà sempre beneficiare di qualche utile consiglio per cucinare carne, pesce e verdure.

  • Cosa attira della cottura sul gas?
  • Quali sono i consigli principali sul bbq a gas?
  • Quali sono i cibi più adatti per la cottura sul bbq a gas?
  • Perchè il bbq a gas è la scintilla della socializzazione?
  • Qual è il momento migliore per grigliare?
  • Come faccio a trovare il barbecue a gas adatto alle mie esigenze?

COSA ATTIRA DELLA COTTURA SUL GAS?

Nachbarn 13 08 06 Set02 Summit Pizza Ke 0175 01 768X570

La cucina sul fuoco ha da sempre catturato l’immaginazione dell’uomo, sin dall’Età della pietra. Dalle isole Antille, da cui il termine “barbecue” ebbe origine, al deserto dei nomadi beduini, ogni civiltà ha sviluppato la propria cultura barbecue. Quello che ebbe inizio come un metodo di sopravvivenza intuitivo, si sviluppò in seguito come un moderno e prezioso passatempo diventando parte integrante della nostra cultura.

Grazie all’adozione di tecnologie e materiali moderni, possiamo ora goderne comodamente in qualsiasi momento dell’anno. Cucinare con un barbecue a gas rende la preparazione di un pasto facile come girare un interruttore. Invita amici, colleghi o vicini per una grigliata improvvisata. Il tuo barbecue a gas sarà pronto in pochi minuti per grigliare bistecche perfette. Il cibo ha un sapore migliore se cotto al barbecue.

QUALI SONO I CONSIGLI PRINCIPALI SUL BBQ A GAS?

La prima cosa che devi sapere sulla cottura con un barbecue a gas è che si accende in un attimo e dà al cibo un delizioso sapore affumicato. Ad esempio, se ti piace l’idea di cucinare una bistecca o un hamburger quando torni a casa dal lavoro, segui le nostre semplici istruzioni per accendere il barbecue e il tuo desiderio sarà soddisfatto in pochi minuti!

Uno dei suggerimenti principali per gli utenti che si avvicinano al barbecue a gas, è quello di assicurarsi che la griglia sia sempre pulita prima di ogni utilizzo, in modo che si creino le tipiche marcature e da evitare che il cibo si attacchi alla griglia. Pulizia e manutenzione regolari garantiranno una vita più lunga al barbecue.

QUALI SONO I CIBI PIÙ ADATTI PER LA COTTURA SUL BBQ A GAS?

Backen 2015 S Genesis E330 Ebelskiver Sweet Best Ager 1402 R 768X570

Le opzioni culinarie sono infinite con un barbecue – non hai assolutamente limiti. Sperimenta provando a cucinare tipi di alimenti diversi. Progetta il tuo menù barbecue: è qui che inizia l’avventura!

Scopri i nostri consigli sui barbecue a gas, con menù invitanti per tutti i gusti e le occasioni:

  • Un sogno per gli amanti della carne: cosa c’è di meglio della sensazione di accendere il barbecue e di sentire sfrigolare sulla griglia un pezzo di carne appena marinato…Indossa il grembiule e condividi questa esperienza con chi ti sta intorno! Perché non stuzzicare l’appetito con involtini di salsiccia fatti in casa? È possibile grigliare carni diverse, come costine di maiale, carrè di vitello o petto d’anatra. Gli appassionati di carne saranno particolarmente soddisfatti…
  • Una delizia per i vegetariani: anche i vegetariani possono gioire delle opportunità offerte da un barbecue. Porta in tavola menù creativi: perché non iniziare con pomodori arrosto ripieni di ratatouille di verdure? Continua con una fragrante e golosissima pizza fatta in casa! E infine, concludi in bellezza con un delizioso dessert con yogurt alla greca con frutti grigliati.
  • Cuocere il pane: è un freddo sabato mattina, fuori piove…perchè non provi a fare il pane? Inizia la giornata con dei biscotti di avena e prepara delle baguette con prosciutto e formaggio per la serata dedicata allo street food.

Qualunque sia il menu, tieni d’occhio il tempo di cottura per ogni cibo … Seguendo queste istruzioni, i tuoi barbecue saranno sempre un successo assicurato!

PERCHÈ IL BBQ A GAS È LA SCINTILLA DELLA SOCIALIZZAZIONE?

Le feste barbecue sono eventi sociali per definizione. Il tuo barbecue a gas, vero protagonista del giardino, attirerà le persone come calamite attraverso irresistibili profumi e succulente visioni prospettando l’inizio di una divertente festa. Il barbecue infatti è la scintilla che fa riunire le persone attraverso la condivisione di ruoli: preparare, cucinare e servire sono un invito alla conversazione sia tra amici che tra sconosciuti. Quindi, se ti sei appena trasferito, invitare i tuoi vicini ad un barbecue, sarà un’ ottima opportunità per fare amicizia e crearti la nomea di perfetto padrone di casa.

QUAL È IL MOMENTO MIGLIORE PER GRIGLIARE?

Con tutti i metodi di cottura e le ricette esistenti, si può con sicurezza affermare che il barbecue è ideale per preparare pasti in qualsiasi momento dell’anno. Accendi tuo “giocattolo” e organizza un barbecue nel fine settimana con la famiglia e gli amici per vedere una partita di calcio, per festeggiare un compleanno o una qualsiasi altra ricorrenza, oppure semplicemente goditi l’arte di cucinare con un barbecue a gas la sera dopo il lavoro.

Anche se i neo griller potrebbero associare le grigliate all’aperto a giornate calde e soleggiate, fare barbecue nei mesi più freddi, non solo è possibile, ma è anche un ottimo modo per creare pasti deliziosi e abbondanti. Cosa c’è di meglio che preparare confortevoli e gustosi piatti per tutta la famiglia senza nemmeno sporcare la cucina? E magari terminare la cena preparando una buonissima crostata di ricotta e cannella.

COME FACCIO A TROVARE IL BARBECUE A GAS ADATTO ALLE MIE ESIGENZE?

Schnell Heiß 13 08 06 Set01 Genesis Ke 0241 768X570

Hai deciso: vuoi imparare a cucinare con un barbecue a gas. Prima però dovrai trovare il dispositivo più adatto alle tue esigenze, tenendo conto dello spazio e del budget che hai a disposizione. Se prevedi di usarlo spesso e per tante persone, sarà necessario un modello più grande, con una superficie di cottura più ampia. Tieni in considerazione anche il cibo che pensi di cucinare sul tuo barbecue: vuoi imparare ad affumicare ribs o roastbeef o sei più orientato verso la cottura tradizionale di carne, pesce, verdure e panificati?

Qualunque sia il modello che sceglierai, siamo certi che cucinare con un barbecue a gas, ti farà amare talmente tanto la cucina all’aperto da non tornare più indietro.

In conclusione:

I nostri consigli ti aiuteranno ad avvicinarti al barbecue a gas: l’installazione, l’importanza della pulizia e, soprattutto, la cottura con un barbecue a gas. Con un dispositivo Weber, sarai a pochi passi dalla migliore esperienza culinaria all’aperto che tu possa sperimentare.

Il barbeque adatto a te?

Sia per piacevoli e fresche serate estive in giardino che per grigliate invernali dalla magica atmosfera, il tuo nuovo barbecue a gas aprirà un mondo di nuove avventure culinarie per te, la tua famiglia e i tuoi amici.

Noi di Weber pensiamo al barbecue come un investimento a lungo termine e ci siamo resi conto che trovare quello giusto richiede un po’ di tempo e di ricerca – è proprio qui che inizia il divertimento! Quando si tratta di barbecue a gas, ci sono alcuni consigli da tenere a mente per assicurarti di acquistare il modello che meglio si adatta alle tue esigenze. Prima di approfondire le varie opzioni e le caratteristiche comuni dei barbecue a gas, fai qualche considerazione sulle tue necessità:

  • Per quante persone cucini solitamente?
  • Di quanti bruciatori necessito per il mio barbecue?
  • Dovrei considerare un barbecue con un fornello laterale?
  • È più adatto il carrello chiuso o aperto per il mio barbecue a gas ?
  • Come scegliere tra un barbecue a carbone o a gas?

PER QUANTE PERSONE CUCINI SOLITAMENTE?

Il fattore principale da considerare prima di decidere la misura del barbecue da acquistare, è il numero di persone per cui vuoi cucinare. Se per te fare barbecue è un modo per riunire gli amici e intrattenere grandi gruppi di persone, dovresti prendere in considerazione un barbecue a gas di dimensioni medio-grandi. Se invece, solitamente prevedi di grigliare per la famiglia o gli amici più stretti, un barbecue piccolo e pratico è l’ideale per te.

DI QUANTI BRUCIATORI NECESSITO PER IL MIO BARBECUE?

Con i barbecue a gas, c’è la possibilità di scegliere il numero di bruciatori. Per un numero medio di persone, si consiglia di utilizzare da tre a quattro bruciatori mentre, per gruppi più grandi, Weber offre fino a sei bruciatori. Il numero di bruciatori del tuo barbecue a gas, determina anche la modalità di cottura diretta e indiretta (cioè cucinando direttamente sopra la fiamma o lateralmente). Ad esempio, con un modello a due fuochi, è possibile semplicemente abbassare o spegnere un bruciatore e posizionare il cibo sul lato spento per realizzare la cottura indiretta. Un modello a quattro fuochi, ti offre ancora più opzioni: puoi spegnere due o anche tre bruciatori e usare quello spazio per grigliare indirettamente, mentre, direttamente sopra la fiamma, cucini qualcos’altro. Scopri di più sulla cottura diretta e indiretta nel nostro articolo sui metodi di cottura.

DOVREI CONSIDERARE UN BARBECUE CON UN FORNELLO LATERALE?

Anche se un fornello laterale all’inizio può non sembrare un optional fondamentale per il barbecue, una volta che inizi a grigliare, ne realizzerai rapidamente l’utilità. Questa funzionalità rende il barbecue estremamente versatile: si possono infatti cucinare salse o contorni che non possono essere facilmente preparati sulla griglia, far saltare le verdure, mentre sulla griglia si cuociono cibi più grandi, o semplicemente scaldare salse e contorni. Immagina la tua salsa al vino rosso che sobbolle sul fornello laterale, mentre stai perfezionando la bistecca con le patatine sulla griglia! Il bruciatore laterale è l’accessorio extra perfetto per cucinare all’aperto: ti permette di trascorrere più tempo fuori con i tuoi ospiti, mentre cucini un intero pasto usando il tuo nuovo amico a gas.

È PIÙ ADATTO IL CARRELLO CHIUSO O APERTO PER IL MIO BARBECUE A GAS?

La scelta tra un barbecue a gas con un carrello aperto o chiuso dipende principalmente dalla convenienza. Con un carrello chiuso, è possibile riporre tutti gli accessori e le attrezzature per barbecue fuori dalla vista senza lasciarli fuori sotto la pioggia, mentre con un carrello aperto tutti gli utensili e le attrezzature sono a portata di mano durante la cottura.

Che si tratti di una festa in giardino o di una serata rilassante sul balcone, di un pasto in campeggio o di un ricevimento sul tetto, un barbecue a gas Weber è l’ideale per chiunque abbia la passione per l’arte della griglia. Tutto quello che devi considerare, è quanto spazio hai per il tuo nuovo compagno di grigliate all’aperto. Weber offre un’ampia gamma di barbecue a gas ideali per ogni stile di vita, dai giramondo e avventurieri, agli amanti della città fino agli abitanti della campagna. I nostri barbecue si adattano perfettamente al tuo stile di vita.

COME SCEGLIERE TRA UN BARBECUE A CARBONE O A GAS?

La scelta tra un barbecue a carbone o a gas dipende esclusivamente dai gusti e le preferenze personali. Qualunque cosa tu scelga, avrai un intero nuovo mondo di avventure culinarie davanti a te, pieno di nuove ricette e tecniche diverse da esplorare.

  • Fumo: quando facciamo barbecue, siamo sostanzialmente alla ricerca del gusto fumoso. Questo sapore altamente ricercato deriva dal fumo creato dal gocciolamento di cibo che cade sui carboni attivi o sulle barre aromatizzanti del forno a gas. Per aggiungere ulteriore aroma di affumicatura al tuo barbecue a gas, prova la scatola fumatore per barbecue a gas Weber e le patatine fritte.
  • Controllo del calore: la bellezza di un barbecue a gas è la velocità e la facilità con cui può essere riscaldata e la capacità di controllare facilmente la temperatura. Questo lo rende un metodo di cottura preciso e prevedibile. Le grigliate al carbone richiedono un approccio leggermente diverso che prevede il preriscaldamento delle braci e delle griglie. Questo metodo di cottura a fuoco aperto è al tempo stesso una tradizione antica e una tecnica di cottura molto popolare.
  • Pulizia: la pulizia di un barbecue a gas è relativamente semplice e veloce. Basta pulire le griglie con una spazzola per griglia e pulire le superfici del barbecue con un panno per la pulizia e un detergente Weber. Le griglie a carbone, ancora, richiedono una tecnica diversa. Di solito raccomandiamo una spazzola per grill in bambù e un detergente Weber. Che si tratti di carbone o di gas, i prodotti per la pulizia Weber renderanno facile e divertente anche la cura del barbecue!
  • Investimento: mentre i barbecue a gas tendono ad essere un investimento iniziale più grande rispetto alle griglie a carbone, i loro costi di gestione sono inferiori. Qualunque sia la griglia che decidi tu, sia le griglie a gas Weber che quelle a carbone rimarranno il tuo compagno di cucina per un tempo molto lungo e valgono quindi l’investimento.

 

In conclusione:

Quando inizi a considerare quale barbecue a gas è meglio per te, è proprio il momento in cui puoi scatenare l’immaginazione. Un’esperienza BBQ di prima classe dovrebbe essere così: come riconoscere un barbecue a gas di alta qualità? Considerando tutti i suddetti fattori, puoi iniziare a immaginare lunghe serate estive trascorse fuori con gli amici mentre ti godi un delizioso pasto o l’ultimo dell’anno festeggiato con una speciale grigliata. Te lo assicuriamo, con il tuo nuovo barbecue a gas Weber, ogni evento sarà memorabile.